Cos’è la Rete di Ricerca Google Ads ?

 

Qual è la rete di ricerca di Google Ads?

La rete di ricerca di Google è una raccolta di siti Web, correlati alla ricerca, in cui possono essere inseriti i tuoi annunci. Ciò include i siti di ricerca di Google e i partner di ricerca di Google.

 

Ma come funzionano gli annunci in Rete di Ricerca ?

I tuoi annunci vengono abbinati alla pagina dei risultati di ricerca (SERP), la pagina che ti da i risultati quando effettui qualsiasi ricerca con Google, in base alle parole chiave o che compaiono nella query di ricerca. La query di ricerca è la frase che inserisci nel motore di ricerca quando cerchi qualcosa, e le query possono essere domande, frasi, o anche solo una parola.

Quindi, un utente che cerca un parrucchiere a Venezia, vedrà un annuncio che include tali parole chiave, o varianti simili. Questo tipo di campagna supporta principalmente annunci in formato testo.

rete di ricerca serp

Chi dovrebbe usare la rete di ricerca?

Le campagne in rete di ricerca rispondono a ricerche molto specifiche, che vengono effettuate per soddisfare un genere di domanda consapevole. Ad esempio ho bisogno di un paio di scarpe da ginnastica nuove, cerco so Google “scarpe da ginnastica”.  Altri tipi di campagne, come le campagne Display, o le campagne di advertising su Facebook, tendono a risvegliare negli utenti domande latenti, creando bisogni.

Se stai cercando conversioni immediate, una campagna di ricerca potrebbe fare al caso tuo.

Se qualcuno sta cercando i tuoi servizi e il tuo annuncio viene mostrato all’utente giusto al momento giusto, supportato da a una pagina di destinazione ben realizzata e pertinente, allora è probabile che quel qualcuno possa convertire.

Che aspetto ha un annuncio della rete di ricerca di annunci Google?

 

Il luogo più ovvio per vedere un esempio di come appare un annuncio Google è nella prima pagina dei risultati di Google.

Questi annunci hanno un aspetto simile ai risultati organici ma sono segnalati con una scritta in grassetto Annuncio (anche se in realtà una minima parte degli utenti ci fa caso).

Gli annunci a pagamento sono composti da: 1 vanity url, 3 titoli da 30 caratteri e due descrizioni da 90 caratteri.

Google mette a disposizione su ogni pagina dei risultati di ricerca 4 slot nella parte alta (quindi i primi quattro posti) e 4 slot alla fine della pagina.

rete di ricerca adwords

 

Dove appaiono le altre campagne della rete di ricerca?

 

Gli annunci Google non solo appaiono sulla pagina dei risultati di Google, ma possono anche apparire su: Google Maps, Google Immagini, Google Play e Google Shopping.

 

Partner di Ricerca di Google

Una posizione per gli annunci Google che pochi conoscono è “risultati dei partner di ricerca di Google”. Questi sono siti Web che utilizzano applicazioni di ricerca di Google per aiutare gli utenti a trovare contenuti sul proprio sito Web. Ad esempio i siti web delle testate giornalistiche più importanti.

 

Se vuoi approfondire l’argomento Google stesso ne parla qui: https://support.google.com/google-ads/answer/2616017?hl=it

In che modo un annuncio Google ottiene il primo posto su Google Rete di Ricerca?

 

Digitando una frase come “pizza a domicilio Venezia” in Google, molto probabilmente il risultato migliore che verrà visualizzato sarà un annuncio di Google. La pizzeria che pubblica quell’annuncio avrà creato una campagna per la rete di ricerca che include la parola chiave “pizza a domicilio” nelle keywords per le quali desidera essere trovata.

 

Termini come “pizza a domicilio”, “pizza da asporto”, “consegne pizza” hanno un’alta probabilità di conversione, quindi ci sono molti altri inserzionisti che cercano di apparire per questo termine. Affinché l’annuncio di questa pizzeria appaia come primo risultato, l’inserzionista avrà vinto il processo di asta di parole chiave di Google per quella specifica ricerca.

 

Come funziona il processo di vendita all’asta di Google Ads?

 

Ogni giorno vengono effettuate milioni di aste di annunci Google. Ogni volta che un utente effettua richiesta su Google, la procedura di vendita all’asta di Adwords avrà luogo per decidere quale annuncio verrà mostrato in prima posizione e definendo tutte le posizioni successive.

Come per i processi di aste online come eBay, le aste di Google Ads presentano una procedura di offerta in cui l’inserzionista imposta la loro offerta massima. Spesso l’offerta più alta otterrà la posizione migliore, ma non è sempre così, infatti il motore di ricerca qualifica ogni annuncio con un punteggio a seconda dell’offerta massima e di un “quality score”. Il quality score è un punteggio di qualità definito da un insieme di fattori: la pertinenza dell’annuncio, la qualità della pagina di atterraggio ( la landing page ), la percentuale di clic (CTR) dell’ annuncio. Il CTR è una misura percentuale della frequenza con cui un utente fa clic su un annuncio.

Una campagna Google Ads può essere impostata con diversi obiettivi, come click-through o conversioni di vendita.

L’inserzionista paga Google solo se il target dell’annuncio completa una determinata azione. Questo è il motivo per cui gli annunci impostati con l’offerta più alta in un termine, nel tempo, potrebbero perdere nelle aste per ridurre le offerte con CTR più elevati, poiché gli annunci più interessanti con un’offerta più bassa vengono cliccati più spesso e quindi Google viene pagato di più per visualizzarli e, ovviamente, sceglie di visualizzare di più questi annunci.

Questa è un’ottima notizia per gli inserzionisti che hanno impostato correttamente gli annunci, ma è molto molto pericoloso per tutti quelli che si improvvisano e “provano” a creare campagne Adwords da soli.

 

 

 

Se hai bisogno di maggiori informazioni sulle campagne di advertising onile realizzabili con Google Ads ( ex Adwords) puoi leggere il mio articolo : https://www.voltolinadigital.com/google-ads/campagne-adwords/

Se stai valutando di realizzare una campagna di digital advertising per il tuo business, visita la mia pagina https://www.voltolinadigital.com/consulente-adwords-venezia/,  e contattami senza impegno, valuteremo assieme se Google Ads può essere o meno un valido alleato per il tuo business.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi